Messaggio 29 gen 2017, 21:27

Non soddisfatto dalle Maudio BX8

Ciao a tutti,
come accennato nel mio post di presentazione dopo anni di inattività vorrei riprendere a produrre musica in particolare colonne sonore e perchè no anche qualche pezzo elettronico più in stile techno o minimal.
Ho sempre lavorato con Cubase 4, due monitor Maudio BX8 con relativa scheda audio e un controller midi a tastiera.
Tutto sommato però ho deciso di cambiare sia software (Cubase 4 è davvero faticoso e professionale da usare e non mi fanno impazzire troppo le librerie) sia monitor poichè le bx8 sono grosse (dove abito ora non riesco a sfruttarne il volume) ma soprattutto sono molto sbilanciate in favore dei bassi e hanno letteralmente un buco nelle frequenze medie. Me ne resi conto quando nelle serate passavo anche alcuni pezzi miei e davvero sembravano totalmente diversi da come li sentivo a casa. Inoltre notavo anche una grande differenza da come si sentiva il pezzo in cuffia (Pioneer HDJ 2000) ed in cassa. Insomma vendo tutto e volto pagina. Considerando che userò le casse in ambiente casalingo non trattato per uso professionale e che non sono un professionista che consigli avete? Vorrei dei monitori tuttofare e con un suono abbastanza fedele e non ovattato e deformato come nelle BX8.
Come monitor ho avuto modo di sentire in negozio delle yamahaa (quelle con il cono bianco da 170 euro al pezzo) e delle ADAM F5. Tra le due queste ultime mi hanno colpito molto che ne pensate?

Come software?

Grazie a tutti quelli che vorranno darmi un aiuto.