FAQ  •  Iscriviti  •  Login

Ableton Live Warping Guide

<<

GAlex

Avatar utente

Dj Forum Moderator
Dj Forum Moderator

Messaggi: 6289

Iscritto il: 24 apr 2006, 15:51

Località: Perugia

Messaggio 29 lug 2008, 17:57

Ableton Live Warping Guide

Ecco a voi una piccola guida probabilmente incompleta (se avete ulteriori dubbi basta chiedere e vedo di rispondere) per il warping in Ableton Live.

Nato come software per la produzione musicale, grazie alle grandi possibilità che offre, Ableton Live si è diffuso molto anche nel mondo del djing sia come software per la produzione musicale sia come software per il digital mixing, dall’utilizzo “base” alle versioni più evolute di Live Set.
Tutto questo grazie all’elasticità che Live imprime alla musica, ovvero alla possibilità di adattare e sincronizzare qualsiasi tipo di flusso audio al tempo del progetto in esecuzione mantenendo pressoché invariata la qualità del suono originario.
Quando inseriamo un clip audio in Live questo procede all’analisi del campione audio e al termine di tale analisi crea un file .asd che accompagna il file audio. In tale file Live salva tutte le informazioni che riguardano la riproduzione del pezzo (dalla velocità alla forma d’onda) e che saranno utilizzate nelle future riproduzioni. Sebbene Live abbia alle spalle un motore potente che permette il time stretching, capita che il tempo stabilito da live per un flusso audio non sia corrispondente al tempo effettivo del campione. Ce ne accorgiamo quando tentiamo di mixare due clip audio che sebbene vengono riprodotte allo stesso valore di bpm i rispettivi battiti non coincidono. Per ovviare a questo problema si devono warpare le varie clip audio.
Il warping non è altro che un indicazione che noi diamo al programma, possiamo per esempio dirgli che al secondo 140 (2:20) cade il 301° battito del pezzo (il che significa che la canzone fino al secondo 140 ha 129 bpm, poi oltre non lo sappiamo). La musica elettronica, in genere, segue un bpm costante per cui individuare il bpm di un piccolo intervallo di tempo può voler dire di aver trovato il bpm di tutto il pezzo. In questo senso per trovare il bpm di una clip audio si potrebbe pensare di inserire un punto di warp (chiamato warp marker) all’inizio del pezzo ed uno in corrispondenza della fine, tuttavia il risultato non sempre è qualitativamente buono in quanto posso esserci anche delle minime variazioni di bpm all’interno della clip (magari dovute all’opera di riversamento di un pezzo da vinile a file mp3) che portano il pezzo fuori tempo. Per ovviare a questo problema è necessario inserire diversi warp marker all’interno della clip, naturalmente più warp marker si inseriscono maggiore è la precisione con cui si trova il bpm della clip.
Come prima cosa vediamo come si presenta la clip audio in Live:
Immagine
Come potete vedere la forma d’onda della clip è compresa fra due scale: la scala superiore indica le battute della clip, mentre quella inferiore indica il trascorrere dei secondi. Da notare come il primo battito è distante dal vero inizio del pezzo per cui una delle prime cose da fare è spostarlo dove effettivamente inizia la forma d’onda. Per fare ciò basta selezionare il primo battito e con le frecce o con il mouse spostarlo verso destra, per avere una maggiore accuratezza (una volta avvicinato il marker all’inizio del pezzo) basta zoomare sulla forma d’onda. Per zoomare basta spostare il puntatore del mouse sulla forma d’onda e tenendo premuto il pulsante sinistro spostare il mouse verso il basso.
Vediamo il risultato:
Immagine
Mettendo il play la clip notiamo che le prime due battute non sono altre che una breve intro per il pezzo, che inizia all’inizio della seconda battuta. Quindi dobbiamo spostare il battito 1.1.1 nella posizione occupata dal battito 3.1.1. Per fare questo andiamo sul battito 3.1.1 facciamo click con il destro e scegliamo l’opzione “set1.1.1 here”. In questo modo il battito 3.1.1 verrà cambiato in 1.1.1 ed il vecchio battito 1.1.1 diventerà -2.1.1:
Immagine
Ora nella sezione sample, nella parte in alto a destra, indichiamo -2.1.1 come start in modo che comunque la clip parta con le due battute di intro. Fatto ciò, nella parte in basso a destra, attiviamo la funzione loop partendo dalla posizione 1.1.1 per un valore di 4 battute (4.0.0). Ecco come si presenta la clip:
Immagine
Come vediamo il loop finisce al battito 5.1.1, non ci resta che applicare qui un warp marker (facendoci doppio click) e posizionarlo. Posizionato questo facciamo clic con il destro e scegliamo “Warp from here”:
Immagine
Può capitare che in alcune clip audio una volta selezionato il comando “Warp from here” il seguito della clip venga warpato da solo con molti warp marker, tuttavia tale warp molto probabilmente non sarà funzionale per cui con tanta pazienza dobbiamo andare a cancellare tali marker facendoci doppio click.
Fatto ciò non ci resta che far scorrere il loop di quattro battute impostando lo start su 5.1.1 e lasciando la lunghezza su 4.0.0. A questo punto andremo a posizionare nuovamente un warp marker. E così via.
Questo è il metodo più laborioso ma che al tempo stesso fornisce maggior risultati, alternativamente si può procedere allo stesso modo applicando i warp marker ogni 8 battute, ogni 16 battute o anche ogni 32 battute. Un ulteriore metodo che ho trovato in internet è quello di warpare l’inizio (1.1.1) la battuta 17.1.1 (quindi un intervallo di 16 battute) la battuta 33.1.1 (altre 16 battute) e poi raddoppiare di volta in volta l’intervallo di battute secondo la legge y = [(x- 1)*2]+1 dove x è l’ultimo maree inserito. In pratica vanno inseriti i marker ai battiti: 1.1.1 17.1.1 33.1.1 65.1.1 129.1.1 257.1.1 ecc.
Questi metodi sono tutti più veloci, ma al tempo stesso meno efficaci. A voi la scelta.
Digital Heart & Vinyl Soul.
Setup: Lenovo Y50-70 - Traktor Scratch Pro 2 - 2 x Technics 1210 + Ecler Nuo 4.0 + NI Audio 10 + NI Kontrol X1
<<

Defj

Messaggi: 14

Iscritto il: 26 ott 2009, 13:32

Messaggio 26 ott 2009, 15:12

Re: Ableton Live Warping Guide

buona guida..
un pò essenziale
<<

Fabion54

Messaggi: 33

Iscritto il: 2 giu 2008, 16:47

Messaggio 21 mag 2010, 17:22

Re: Ableton Live Warping Guide

Galex non per contraddirti, però io con Ableton 8, riesco a warpare tutte le traccie con un solo punto di warp iniziale.
Alcune richiedono poi un lavoro speciale, ma sono vermanete rare.
Ritengo che un warp sia la cosa più sbrigativa.
Ah dimenticavo di dire che suono house/commerciale quindi i pezzi hanno sempre ritmo costante e non hanno quasi mai cambi di velocità all'interno del pezzo! :)
Quindi io per warpare con Ableton 8 vado all'inzio del pezzo e c'è un triangolino rovesciato che quasi sempre concide con la prima battuta, metto il primo mark lì e poi seleziono il comando "Warp from here straight".
Lavoro finito in meno di 10 secondi :D
<<

GAlex

Avatar utente

Dj Forum Moderator
Dj Forum Moderator

Messaggi: 6289

Iscritto il: 24 apr 2006, 15:51

Località: Perugia

Messaggio 22 mag 2010, 10:03

Re: Ableton Live Warping Guide

Ciao, con live 8 hanno modificato il motore di warping, questa guida si riferiva al vecchio live 7...
Comunque anche con live 7 si poteva fare così ma poi se c'erano imperfezioni le sentivi direttamente durante l'esecuzione del pezzo e non era per nulla pioacevole...
Per questo motivo avevo descritto un metodo alternativo per il warping che desse risultati eccellenti...

Giusto per stare in tema ieri ho scaricato l'ultima versione dal sito ableton e appena possibile vedrò come funziona ora con il nuovo motore di warping...
Digital Heart & Vinyl Soul.
Setup: Lenovo Y50-70 - Traktor Scratch Pro 2 - 2 x Technics 1210 + Ecler Nuo 4.0 + NI Audio 10 + NI Kontrol X1

Torna a Studio & Home Recording

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 5 ospiti

cron
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group.
Designed by ST Software for PTF. Credits: Goody Music - WebMaster Studio 03
Traduzione Italiana phpBB.it