FAQ  •  Iscriviti  •  Login

[CAPITOLO 3] Ottimizzare Windows per l'Audio

<<

DjForum Staff

Admin
Admin

Messaggi: 4752

Iscritto il: 4 feb 2005, 10:43

Messaggio 22 gen 2009, 9:24

[CAPITOLO 3] Ottimizzare Windows per l'Audio

Come già detto nel precedente capitolo una cosa molto importante per l'utilizzo della nostra DAW è l'ottimizzazione del sistema Operativo.

L'eliminazione di tutti quei processi o applicazioni che occupano risorse inutili gioverà non poco ai fini del nostro lavoro!

Nel web ho trovato questa guida a dir poco maniacale su come ottimizzare Windows Xp per l'audio.

Ovviamente arriva direttamente dal portale informatico italiano più importante (Hwupgrade)

Senza scherzare,seguendo tutti questi punti si avrà come minimo un
miglioramento delle prestazione del 30% !





Eliminare Dr. Watson

Questa applicazione di Windows, serve al sistema a salvare l’immagine corrente della memoria in un file, quando un programma in esecuzione va in crash. Inutile dire che è inutile e utilizza tante risorse di sistema inutilmente. Per disattivare il servizio, serve utilizzare “ regedit “. Dopo l’apertura del registro cercare la chiave “ Hkey_Local_Machine/Software/Microsoft/WindowsNT/CurrentVersion “. Selezionare la chiave “ AeDebug “ ed eliminarla. Se in seguito si volesse ripristinare, basterà inserire il comando “ drwtsn32 –i “ , nel menù Start >> Esegui.


- Opzioni programmi
Pannello di controllo » Sistema » Avanzate » Impostazione delle prestazioni >> Avanzate >> Selezionare Servizi in Background.

Questo settaggio vi assicurerà una bassa latenza con i driver ASIO che funzionano come programmi in background.


- Opzioni specifiche sul dettaglio grafico

Pannello di controllo » Sistema » Avanzate » Impostazione delle prestazioni

- Limitare il numero di font

Pannello di controllo » Caratteri
Molti programmi installano in Windows tipi di caratteri addizionali, che vengono caricati in memoria con quelli di default di Windows che sono già almeno 30 Font diversi. Per snellire e rendere più veloce il sistema si consiglia di eliminare i Font che riteniamo di non utilizzare mai, o possiamo semplicemente spostarli in un’altra cartella vuota. Di tanto in tanto, conviene sempre controllare che non siano stati aggiunti dei Font superflui, soprattutto dopo l’installazione di stampanti, o applicazioni di grafica.

- Disabilitare Microsoft Messenger

Windows XP integra il software Chat Messenger per le comunicazioni on-line, ed il trasferimento di file tra amici o colleghi, in assoluto spreco di risorse in una stazione DAW.

L'arrivo di Windows XP ha portato molte novità tra le quali l'ingombrante presenza di Microsoft Messenger. un programma di messaggistica istantanea per comunicare via Internet con amici. Molti utenti non sono interessati a utilizzare questo programma, però non riescono a eliminarlo. Chi non vuole più convivere con questo programma segua queste istruzioni:
Abilitare prima la visualizzazione delle cartelle e file nascosti.

Start > Risorse del Computer > selezionare il disco di sistema “ C “ > posizionarsi sotto Windows > strumenti > opzioni cartella > visualizzazione e abilitare il flag visualizza i file nascosti.

Poi:

1. Avvio >> Programmi >> Accessori >> Esplora risorse.
2. Andate nella cartella Windows/inf.
3. Cercate il files ‘sysoc.inf’ ed eseguite una copia di backup su di un dischetto o in un'altra cartella del vostro PC.
4. Adesso aprite il file e cercate la riga: msmsgs=msgrocm.dll,OcEntry,msmsgs. inf,hide,7
5. A questo punto dovete rimuovere la scritta ‘hide’ tra le 2 virgole che trovate tra ‘inf’ e ‘7’.
6. Otterrete così una stringa del tipo: msmsgs=msgrocm.dll,OcEntry,msmsgs.inf,,7
7. Fatto ciò salvate il file e uscite.
8. Riavviate il pc.

Una volta riavvato Windows XP:
1. Andate su: Avvio >> Start >> Pannello di controllo >> Installa applicazioni >> Installazione componenti Windows
2. Togliete la spunta (v) da Microsoft Messenger
Disabilitare Messenger come servizio di messagistica da Microsoft Outolook.
Disabilitare Messenger come programma di avvio in background
Una soluzione è quella di "far credere" a Windows che il programma in questione (quello che crea problemi) non sia stato mai installato. Per far ciò è sufficiente accedere al registro di sistema servendosi dell'apposito Editor

(Avvio/Start/Esegui...REGEDIT) quindi portarsi in corrispondenza della chiave seguente:

HKEY_LOCAL_MACHINE\SOFTWARE\Microsoft\Active Setup\Installed Components

All'interno di questa chiave troverete una serie di sottochiavi marcate con degli identificativi alfanumerici - piuttosto lunghi - racchiusi tra parentesi
graffe.

- Messenger {5945c046-1e7d-11d1-bc44-00c04fd912be}

Selezionate la chiave identificativa corrispondente al programma che non riuscite a disinstallare, controllate che all'interno della stringa "Predefinito" (nel pannello di destra) sia presente il nome del software stesso, fate doppio clic su "IsInstalled" e modificatene il valore da 1 a 0. Confermate la modifica premendo il pulsante OK.


- Disabilitare il cambio rapido utente

Pannello di controllo » Account Utente » Cambia modalità di accesso e disconnessione » deselezionare Utilizza cambio rapido utente.

Questa opzione consente infatti di operare il passaggio fra un profilo utente e l'altro senza doversi disconnettere e senza dover chiudere nessuna delle applicazioni che al momento stiamo usando, ma il rovescio della medaglia è che mantenendo in memoria tutti i profili utente per consentire il passaggio rapido, il sistema assorbirà il suo quantitativo di risorse.

- Disattivare gli aggiornamenti automatici

Pannello di controllo » Sistema » Aggiornamenti automatici » Disattiva l'aggiornamento automatico, il computer verrà aggiornato manualmente.
Programmino che opera in background che periodicamente esamina il sistema e consiglia gli aggiornamenti da effettuare, sottraendo risorse di sistema.

- Disattivare il Centro Sicurezza PC

L'innovazione del SP2 è questo strumento che ci segnala in basso a destra con l'iconcina quando il nostro sistema è a rischio sicurezza.

Pannello di controllo >> Centro Sicurezza PC >> A lato a sinistra selezionare "Cambiare il modo con cui il Centro Sicurezza PC avvisa l'utente e disabilitare tutte le voci





- Disabilitare l'utilità di ripristino del sitema

Pannello di controllo » Sistema » Ripristino configurazione di sistema » Disattiva Ripristino configurazione di sistema su tutte le unità.

Il ripristino del sistema registra delle "istantanee" delle parti vitali del sistema, come ad esempio il registro di configurazione, i profili utente, da cui poter ripartire in caso di crash grave del sistema. In questo modo se per un qualsiasi motivo il vostro sistema dovesse diventare inutilizzabile, potrete ripristinare una precedente configurazione. Chiaramente il tutto è gestito da un programma residente in memoria, con relativo consumo di risorse.

- Disabilitare Connessione Remota

Pannello di controllo » Sistema » Connessione Remota
Disattivare l’assistenza remota

- Disabilitare segnalazione errori del sistema

Pannello di controllo » Sistema » Avanzate » Segnalazione Errori

- Disabilitare Avvio e Ripristino

Pannello di controllo » Sistema » Avanzate » Avvio e ripristino >> Impostazioni
Disabilitare le segnalazioni Errore di Sistema

- Disabilitare immagini di sfondo

Pannello di controllo » Schermo » Desktop selezionare nessuno
E’ consigliato di disattivare le immagini in background, per risparmiare qualche Kbyte di risorse

- Disabilitare pulitura desktop

Pannello di controllo » Schermo » Desktop >> Personalizza Desktop Disabilitare

- Disabilitare Screen Saver

Se i salvaschermo sono abilitati, il sistema controlla periodicamente se i programmi che stanno girando hanno ricevuto un input, e impedisce così al programma di funzionare per un breve istante. Ma questo può causare spazi vuoti o "click" o "pop" nella registrazione o nella riproduzione.

Pannello di controllo » Schermo » Screen Saver selezionare nessuno

- Disabilitare risparmio energetico

Questo impedirà al sistema di controllare periodicamente l'attività, analogamente a quanto detto riguardo gli screen savers.

Pannello di controllo » Opzione risparmio energia >> Selezionare “Combinazione Risparmio Energia“ scegli la combinazione "Sempre attivo", poi in tutti i menù a discesa seleziona "Mai"

- Disabilitare accelleratore hardware grafico

Alcuni consigliano di abbassarla, altri ritengono di no, se non si hanno problemi si può provare a lasciare al massimo.
Pannello di controllo » Schermo » Screen Saver >> Impostazioni >> Avanzate >> Risoluzione Problemi Impostare Accelerazione Hardware al minimo per utilizzo DAW.

- Disabilitare suoni di sistema

I suoni di Windows, possono occupare le uscite della scheda audio impedendone l'uso alle applicazioni audio che stai usando o, peggio, il sistema può mettersi a suonare mentre stai registrando, e potrebbbe venire registrato. Rrimuovi anche il segno di spunta dal checkbox "Mostra icona sulla barra delle applicazioni"

Pannello di controllo » Suoni e periferiche audio >> Suoni >> Combinazione
Impostare Nessun Suono


- Disabilitare la funzione Write behind Caching

Pannello di controllo » Sistema » Hardware » Gestione periferiche >> Unità disco
Selezionare il disco e fare un doppio click, selezionare “Criteri” e disabilitare l’opzione “Abilita cache di scrittura su disco”.

Windows attiva automaticamente la funzione “Write behind Caching” per memorizzare i dati in memoria prima di scriverli sul disco. Disabilitare tale funzione implica un aumento di prestazioni e forza il sistema a scrivere i dati direttamente sull’hard disk.

- Disabilitare la funzione Sincronizzazione dell’orario

Pannello di controllo » Data e ora » Ora Internet
Disabilitare la sincronizzazione automatica dell’orario

- Disabilitare la funzione index sul disco

Risorse del computer >> selezionare un disco e disabilitare la funzione di Index dei file




<<

DjForum Staff

Admin
Admin

Messaggi: 4752

Iscritto il: 4 feb 2005, 10:43

Messaggio 22 gen 2009, 9:27

Re: [CAPITOLO 1] Ottimizzare Windows per l'Audio

Eliminare i servizi inutili


In Windows XP, vari compiti del sistema operativo, sono affidati a piccoli programmi che girano in background, chiamati, appunto, servizi di sistema. Questa serie di programmi, occupano risorse a livello di processore e, poiché sempre in esecuzione, preziosa Ram , pur se non tutti i servizi siano necessari. Windows XP ne attiva di default una discreta quantità: disabilitando quelli superflui si ottiene un deciso aumento delle performance.

Selezionate “Start --> Esegui” e digitate “services.msc”

In seguito troviamo la casella a scorrimento tipo di avvio, che stabilisce la modalità di avvio del servizio ed è configurabile su tre opzioni:

Automatico - Il servizio verrà lanciato automaticamente all'avvio di Windows
Manuale - Il servizio non verrà lanciato automaticamente all'avvio di Windows, ma eseguito da un altro servizio o applicazione
Disabilitato - Il servizio è inattivo, non verrà caricato all'avvio di Windows
Sempre da questa scheda è possibile controllare anche lo Stato attuale del servizio, ed eventualmente agire per modificarlo tramite i pulsanti disponibili:
Avvia - Permette di avviare il servizio qualora non sia esecuzione
Arresta - Permette di chiudere un servizio già attivo
Sospendi - Stop temporaneo di un servizio
Riprendi - Riattivazione di un servizio dopo uno stop temporaneo
Passiamo ora a consigliare quali servizi è possibile disabilitare nella maggior parte dei casi.

Accesso periferica Human Interface (Human Interface Device Access)
E’ un servizio che permette al sistema operativo di gestire correttamente le periferiche HID, come i pulsanti “speciali” delle tastiere e gli scanner “one touch”.
Disabilitato

Accesso rete (NetLogon)
Necessario per fare login su domini NT, in normali workgroup è assolutamente inutile.
Disabilitato

Accesso secondario (Secondary Logon)
Permette ad un utente standard di eseguire programmi con i privilegi di amministratore. Può essere utile in alcuni ambiti di multiutenza, ma nell’uso tipico è superfluo.
Disabilitato

Acquisizione di immagini di Windows (WIA) (Windows Image Acquisition (WIA)
Necessario per utilizzare correttamente scanner e alcune webcam: se non avete questi dispositivi, disabilitate, Disabilitat

Aggiornamenti automatici (Automatic Updates)
Una delle principali nuove funzioni di Windows XP è la possibilità di mantenersi aggiornato automaticamente
Disabilitato

Allarmi (Alerter)
Notifica gli utenti di avvisi riguardanti il sistema. In circostanze standard è assolutamente inutile.
Disabilitato

Applicazione di sistema COM+ (COM+ System Application)
Un altro componente di appoggio per le applicazioni COM+: impostatelo come COM+ Event System
Disabilitato

Archivi rimovibili (Removable Storage)
Controlla alcuni aspetti di unità esterne di archiviazione, come dispositivi Zip, Jaz e simili. In caso non abbiate questi dispositivi, potete disattivarlo per risparmiare parecchie risorse.
Disabilitato

Auto Connection Manager di Accesso remoto (Remote Access Automatic Connection Manager)
E’ il responsabile della richiesta di connessione alla rete ogni qualvolta provate ad agganciarvi ad un servizio remoto: se ad esempio siete offline e provate a controllare la posta, questo componente fa comparire la finestra con la richiesta dei dati necessari (nome, password ecc) per collegarsi a Internet..
Disabilitato

Avvisi e registri di prestazioni (Performance Logs and Alert)
Nei momenti di inattività, il sistema analizza le performance e le rende visibili con l’event viewer per poter capire le cause dei rallentamenti e incrementare così la velocità
Disabilitato

Browser di computer (Computer Browser)
Su reti LAN o WAN molto vaste, si occupa di tenere in cache i DNS risolti di LAN onde evitare di dover far girare richieste ridondanti: tale cache viene ripulita ogni 10 minuti circa. Come potete facilmente intuire, in una piccola rete questo servizio è inutile e può essere rimosso senza nessun problema.
Disabilitato

ClipBook (ClipBook)
Permette di condividere la clipboard con altri computer.
Disabilitato

Compatibilità di Cambio rapido utente (Fast User Switching Compatibility)
Disabilitato

Condivisione desktop remoto di NetMeeting (NetMeeting Remote Desktop Sharing)
Questa feature permette di condividere il vostro desktop mediante NetMeeting
Disabilitato

Copia replicata del volume (Volume Shadow Copy)
Disabilitato

DDE di rete (Network DDE)
Un componente d’appoggio per Network DDE DSSM.
Disabilitato

DDE DSDM di rete (Network DDE DSSM)
Disabilitato

Distributed Transaction Coordinator (Distributed Transaction Coordinator)
Una funzione legata alle funzioni dei server ad alto utilizzo.
Disabilitato

Gestione dischi logici (Logical Disk Manager)
Permette di compiere alcune operazioni di manutenzione su dischi logici o rimovibili.
Disabilitato

Gestione sessione di assistenza mediante desktop remoto (Remote Desktop Help Session Manager)
Questo servizio si riferisce a Remote Assistance.
Disabilitato

Gruppo di continuità (Uninterruptible Power Supply)
Gestisce le funzionalità avanzate degli UPS: se avete questa periferica, lasciate il servizio come sta, altrimenti disattivate pure.
Disabilitato

Guida in linea e supporto tecnico (Help and Support)
Disabilitato
<<

DjForum Staff

Admin
Admin

Messaggi: 4752

Iscritto il: 4 feb 2005, 10:43

Messaggio 22 gen 2009, 9:29

Re: [CAPITOLO 1] Ottimizzare Windows per l'Audio

Helper NetBIOS di TCP/IP (TCP/IP NetBIOS Helper Service)
Mantiene il supporto a NetBIOS appoggiandosi a TCP/IP
Disabilitato

Helper smart card (Smart Card Helper)
Componente di appoggio di Smart Card
Disabilitato

Host di periferiche Plug and Play universali (Universal Plug and Play Device Host)
Disabilitato

Manutenzione collegamenti distribuiti client (Distributed Link Tracking Client)
Un sistema efficiente per mantenere i link su drive di rete
Disabilitato

Messenger (Messenger)
Permette di ricevere i messaggini via rete. Come più volte ribadito anche da Microsoft, si tratta di un servizio indipendente da Windows Messenger.
Disabilitato

Notifica eventi di sistema (System Event Notification)
Un ennesimo monitor per le attività del sistema operativo.
Disabilitato

Numero di serie del supporto portatile (Portable Media Serial Number)
Se avete un lettore MP3 o simili, questo servizio legge il numero di serie del prodotto ogni qualvolta lo collegate al pc
Disabilitato

Ora di Windows (Windows Time)
Un componente che ha un compito molto interessante: mantiene l’orologio del vostro pc sincronizzato con quello mondiale.
Disabilitato

Provider supporto protezione LM NT (NT LM Security Support Provider)
Un componente riservato ai grandi server che permettono il routing di messaggi o un collegamento Telnet
Disabilitato

QoS RSVP (QoS RSPV)
Il famoso servizio “Quality of Service”, non utilizzato.
Disabilitato

Registro di sistema remoto (Remote Registry Service)
Sotto Windows XP Pro, permette ad un utente remoto di modificare il vostro registro di sistema: una funzione potenzialmente pericolosa da chiudere subito!
Disabilitato

Routing e Accesso remoto (Routing and Remote Access)
Permettere l’accesso remoti alla rete locale tramite protocollo sicuro VPN.
Disabilitato

Scheda WMI Performance (WMI Performance Adapter)
Un componente di analisi della strumentazione di Windows
Disabilitato

Servizi IPSEC (IPSEC Services)
Da utilizzare solamente se dovete fare login su un dominio NT (molto improbabile in ambito domestico, molto probabile in ambito aziendale).
Disabilitato

Servizi terminal (Terminal Services)
Permette di loggarsi da remoto sul computer locale
Disabilitato

Servizio di indicizzazione (Indexing Service)
Se ancora non l’avete rimosso come componente opzionale, è giunto il momento di liberarvi definitivamente di questo divora-risorse, una vera piaga per la stabilità e la velocità del sistema.
Disabilitato

Servizio di rilevamento SSDP (SSDP Discovery Service)
Uno dei due componenti di Universal Plug and Play
Disabilitato

Servizio di segnalazione errori (Error Reporting Service)
Di default, Windows XP si propone di inviare a Microsoft informazioni sul vostro sistema ogni qualvolta si verifica un crash.
Disabilitato

Servizio Ripristino configurazione di sistema (System Restore Service)
Arrestando questo servizio eliminerete del tutto il famoso “System Restore”, una funzionalità sopravvalutata e piuttosto invadente.
Disabilitato

Servizio trasferimento intelligente in background (Background Intelligent Transfer Service)
questo servizio vi permette di riprendere il download anche dopo aver spento il sistema o aver fatto logoff (il download dovrebbe riprendere automaticamente al primo accesso al pc)
Disabilitato


[FONTE:www.hwupgrade.it]
<<

ElizabethMireles

Messaggi: 1

Iscritto il: 6 nov 2017, 13:44

Località: USA

Messaggio 6 nov 2017, 13:46

Re: [CAPITOLO 3] Ottimizzare Windows per l'Audio

As far as I know, the system analyzes performance and makes it visible with the event viewer to understand the causes of slowdowns and thus increases speed
disabled.

Torna a Studio & Home Recording

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 5 ospiti

cron
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group.
Designed by ST Software for PTF. Credits: Goody Music - WebMaster Studio 03
Traduzione Italiana phpBB.it