Messaggio 20 mar 2009, 15:56

[Ableton Live 7] Introduzione (Seconda Parte)

EFFETTI E MASTER

In breve spiegheremo come applicare i vari effetti nelle clip audio e/o midi.

Ci sono principalmente due modi, ovvero possiamo applicare direttamente l'effetto nelle nostre track oppure usando il return track richiamandolo con i potenziometri virtuali...

Partiamo con il primo esempio, dove noi applicheremo gli effetti direttamente sulle nostre track:

Immagine
(figura 1)

Andiamo quindi a posizionare il nostro loop nel canale audio come potete vedere da figura1 , apriamo quindi a sinistra la nostra live devices e andiamo su audio effects.
In questo caso noi abbiamo scelto l'effetto Delay- Ping, selezioniamo quindi la traccia audio e nella porte inferiore dell'interfaccia trasciniamo il nostro effetto che potremo regolare con i vari potenziometri feedback e dry/wet. Ora basta premere play della traccia audio e sentiremo il nostro effetto.

Esaminiamo quindi il secondo metodo per applicare un effetto ad una traccia:

Immagine
(figura 2)

A differenza di prima invece di trascinare il nostro effetto direttamente sulla traccia lo posizioniamo direttamente ,come da figura2, nel primo canale return A.
Quindi ci troviamo in basso ancora il nostro effetto che potremmo regolare come più ci piace, però in questo caso dobbiamo effettuare qualche passo in più.
Ovvero per prima cosa dobbiamo spuntare sia la traccia che il nostro canale di return su A ( se da default non notate in basso alle tracce le letter A e B basta andare accanto al master e spuntare nella lista dei simboli che troviamo la x) per poi poter azionare l'effetto mentre la nostra traccia è in play ci basta azionare il potenziometro A del nostro clip audio, come potete vedere dalla figura2.
Quindi per annullare l 'effetto basta riportarlo alla posizione di partenza.

Per applicare un effetto al master la cosa è molto simile:

Immagine
(figura 3)


Se vogliamo quindi applicare un compressore al nostro master, ci basta come da figura3 trascinare il nostro compressor direttamente sopra il nostro master e come negli esempi di prima potremo regolarlo in basso nella nostra interfaccia.


Tutto ciò vale sia per clip audio e midi, naturalmente gli effetti midi non possiamo metterli nelle clip audio e viceversa. Il procedimento vale per qualsiasi effetto che noi vogliamo applicare