FAQ  •  Iscriviti  •  Login

Iniziare a suonare in pubblico

<<

RonnyBdeejay

Messaggi: 15

Iscritto il: 25 apr 2012, 20:40

Località: Piacenza,Emilia-Romagna,Italy

Messaggio 28 apr 2012, 21:06

Re: Iniziare a suonare in pubblico

ok..scusate.
il messaggio di alessando non è quotato tutto.
<<

GAlex

Avatar utente

Dj Forum Moderator
Dj Forum Moderator

Messaggi: 6287

Iscritto il: 24 apr 2006, 15:51

Località: Perugia

Messaggio 29 apr 2012, 12:47

Re: Iniziare a suonare in pubblico

Ma l'altro si.
Digital Heart & Vinyl Soul.
Setup: Lenovo Y50-70 - Traktor Scratch Pro 2 - 2 x Technics 1210 + Ecler Nuo 4.0 + NI Audio 10 + NI Kontrol X1
<<

TNdj

Dj Forum Frequent
Dj Forum Frequent

Messaggi: 1309

Iscritto il: 11 gen 2011, 12:55

Località: Firenze

Messaggio 30 apr 2012, 8:33

Re: Iniziare a suonare in pubblico

sono abbastanza d'accordo con il messaggio di cocco. l'unica cosa che volevo dire riguarda la parte in cui dice che devono essere i pr a conoscere tanta gente.
Sono d'accordo però anche il dj deve conoscere almeno UNA persona che ascolta il tuo mixato e ti dà la possibilità di esibirti, all'esibizione se andrai bene verrai richiamato per altre serate ecc ecc. questa sarebbe un po' la visione di come dovrebbero andare le cose più o meno. ma se non conoscerai mai neanche una persona che dà il via alla catena e che ti permette di fare la prima esibizione nessuno saprà mai chi sei.
più che altro ora 6 ragazzi su 10 fanno i dj quindi la gente fa di tutto per poter suonare. io sono fortunato ad essere fuori da questa realtà ed all'interno di un'altra
http://www.facebook.com/#!/pages/TN-DJ/184386608272205 --> pagina ufficiale TN dj sempre aggioranta con tutte le date!
DNA staff..lo staff migliore della notte giovane fiorentina!!
<<

MichaelBrake

Messaggi: 3

Iscritto il: 4 feb 2013, 1:09

Messaggio 4 feb 2013, 1:51

Re: Iniziare a suonare in pubblico

Conoscere gente senza saper suonare non ha semplicemente senso.
Quando ho iniziato io ho imparato a suonare coi vinili e cdj, sono andato in un disco pub e li ho conosciuto dj che mi hanno poi inserito nei vari ambienti.
Li ho conquistati con la messa a tempo e la selezione, non con gli amici che avevo!
Per suonare in pubblico devi essere sicuro di te, sapere che suoni bene e non "temere" nessun genere e nessuna pista, mentalità aperta a ogni situazione e se vedi che "svuoti" con un genere, non esitare a cambiarlo. La pista viene prima della "dignità artistica", il gestore è contento se tieni la pista non se dimostri di essere testardo.
Le serate monogenere si fanno nelle serate a tema o se si è Skrillex e Guetta, gli altri devono adattarsi... Anche perchè sennò mettono su un CD e fanno suonare un PR!
Comunque le feste private sono PERFETTE per iniziare, perchè sono davvero dure da portare avanti se c'è gente di tutte le età!
<<

TNdj

Dj Forum Frequent
Dj Forum Frequent

Messaggi: 1309

Iscritto il: 11 gen 2011, 12:55

Località: Firenze

Messaggio 4 feb 2013, 9:37

Re: Iniziare a suonare in pubblico

MichaelBrake ha scritto:Conoscere gente senza saper suonare non ha semplicemente senso.
Li ho conquistati con la messa a tempo e la selezione, non con gli amici che avevo!


quoto :!:
http://www.facebook.com/#!/pages/TN-DJ/184386608272205 --> pagina ufficiale TN dj sempre aggioranta con tutte le date!
DNA staff..lo staff migliore della notte giovane fiorentina!!
<<

Dj Lello

Messaggi: 11

Iscritto il: 5 mar 2014, 21:17

Messaggio 11 mar 2014, 23:19

Re: Iniziare a suonare in pubblico

Credo che siamo andati un po' OT. Riguardo al "mettersi in regola" (ovvero avere una libreria pulita da file piratati, licenze varie,ecc...) forse non ci si rende conto che la spesa che uno nuovo deve fare è di almeno 500 euro e poi stare aggiornati su beatport ti costa come minimo 30 euro mensili. Metti anche l'acquisto di una console o anche di un controller decente e superi i 1000 euro quando all'inizio i guadagni saranno irrisori. é logico che sia sbagliato piratare ( senza noi che sborsiamo il mestiere del producer non avrebbe senso, e quindi la musica non verrebbe più prodotta) ma ciò da un enorme possibilità a chi vuole iniziare per farsi le ossa e guadagnare un minimo. Con ogni probabilità, senza fare i moralisti, tutta la new generation ha iniziato usando roba illegale. Per chi non ha uno stipendio fisso spendere quella cifra per ciò che potrebbe rimanere solo una passione è da matti :shock: e i figli non possono certo chiedere: <<mamma dammi due dei tuoi stipendi che voglio iniziare a fare il DJ>>.
La mia opinione è : ogni cosa a suo tempo. Quando inizi a lavorare in un ambiente più serio e ti guadagni il tuo gruzzoletto ogni sabato mettiti in regola.

Riguardo a come iniziare a suonare chiedi a qualche amico se gli piacerebbe avere un dj al suo compleanno/festino. Dopo un pò, magari anche quando ti sei fatto un nome anche al di fuori della tua cerchia di amici, inizi a farti pagare e intanto vai per locali in cerca di un impiego fisso. Investi i guadagni iniziali per migliorare la tua attrezzatura o per farti pubblicità in modo da aumentare le tue probabilità di essere assunto.
<<

TNdj

Dj Forum Frequent
Dj Forum Frequent

Messaggi: 1309

Iscritto il: 11 gen 2011, 12:55

Località: Firenze

Messaggio 12 mar 2014, 10:43

per me mettere musica è prima di tutto una passione che un lavoro o comunque un qualcosa fatto per guadgnare. SE (e ripeto se) ho soldi da spendere li spendo molto volentieri in musica, se non ho da spenderli faccio con le tracce che ho comprato fino ad adesso, ma trovare 30 euro mensili, non è un'impresa difficile, basta rinunciare ad un paio di cene fuori e te li ritrovi da parte a fine mese.
Per cominciare ho investito tutti i miei risparmi e mi sono comprato la prima consolle ed i primi cd compilation che con 10 euro mi ritrovavo 10 tracce e potevo cominciare. Se un giorno dovessi smettere di guadagnare facendo il dj, non smetterei certo di spendere i miei soldi nella musica.

E' una passione, ed in tutte le passioni è così; ho una moto, ma mica spendo soldi nella moto perchè voglio riguardagnarceli vincendo delle gare, semplicemente spendo i soldi nella moto perché mi piace andare in moto.

Dici all'inizio di piratare le canzoni eppoi quando si inizia a guadagnare di comprarle e mettersi in regola, è un po' come dire "quando compri la prima moto, all'inizio la benzina rubala, poi quando inizi a guadagnare puoi metterti in regola ed andare a fare benzina al distributore e pagare" secondo me non ha senso come ragionamento, poi ognuno è libero di pensarla come vuole.


PS: lello mi sa che appena passa galex di qua, saluti la curva

bye
http://www.facebook.com/#!/pages/TN-DJ/184386608272205 --> pagina ufficiale TN dj sempre aggioranta con tutte le date!
DNA staff..lo staff migliore della notte giovane fiorentina!!
<<

GAlex

Avatar utente

Dj Forum Moderator
Dj Forum Moderator

Messaggi: 6287

Iscritto il: 24 apr 2006, 15:51

Località: Perugia

Messaggio 12 mar 2014, 14:31

Re: Iniziare a suonare in pubblico


Ricordo a tutti che:
16: E' assolutamente vietato parlare di attività che favoriscono ogni forma di PIRATERIA. Ci sarà il BAN diretto per tutti gli utenti che attraverso i loro post daranno chiara prova di utilizzare o usufruire di materiale procurato tramite modalità ILLEGALI.


Chiunque ha una passione è ben lieto di spendere i soldi necessari per assecondarla... Che sia il djing, che sia la moto, che sia la tecnologia non fa differenza... Siamo onesti, quante persone appassionate di musica hanno messo da parte per anni per potersi comperare la propria chiatarra/basso/batteria senza andare a rubare per farlo?
Nel nostro ambito, per iniziare, non servono necessariamente 1000€, anzi... Anche solo con 100€ si può iniziare (con tutte le limitazioni del caso, ma agli inizi è già tanto se si riescono a mettere due canzoni in fila), per poi mantenersi aggiornati possono bastare appunto un 20/30€ mensili che sono tutt'altro che una spesa folle... Se poi si pensa di dover necessariamente avere a disposizione 1000 tracce nuove ogni mese è tutto un altro paio di maniche...
Digital Heart & Vinyl Soul.
Setup: Lenovo Y50-70 - Traktor Scratch Pro 2 - 2 x Technics 1210 + Ecler Nuo 4.0 + NI Audio 10 + NI Kontrol X1
<<

Dj Lello

Messaggi: 11

Iscritto il: 5 mar 2014, 21:17

Messaggio 12 mar 2014, 15:40

Re: Iniziare a suonare in pubblico

Se lo tieni come passione il djing non è un hobby costoso perché hai bisogno solo di una console (anche un controller merdoso) e della musica di youtube ( legale perchè il video è disponibile gratuitamente in rete e perchè la riproduci solo per te) che, nonostante abbia una qualità pessima, ti permette di fare quello che vuoi. Come ogni cosa in cui si investe del denaro, se non si ha un ritorno, prima o poi il denaro finisce. I novellini spesso suonano senza alcun ritorno e quindi i 500 euro annuali( se non sbaglio si parla di questa cifra per la licenza di copie lavoro, io non ho problemi del genere perché uso i files originali seppur con il rischio di perderli) per fare il dj saltuariamente non li tirano fuori dal cilindro.
Anchi'io credo che i trenta euro mensili sono una spesa normalissima ma il problema è quando inizi che devi avere musica sufficiente per 5 ore (minimo 200 canzoni per stare tranquilli= 400 euro sul caro beatport) e comprarla tutta in un botto se prima usavi youtube. Ripeto che considero sbagliato piratare ma ciò a cui mi volevo soffermare è che bisogna avere un po' di umana comprensione. Troppo facile puntare il dito contro chi lo fa senza sapere le ragioni. Pur di lasciare continuare la gente a seguire le proprie passioni io chiuderei un occhio
<<

GAlex

Avatar utente

Dj Forum Moderator
Dj Forum Moderator

Messaggi: 6287

Iscritto il: 24 apr 2006, 15:51

Località: Perugia

Messaggio 12 mar 2014, 20:36

Re: Iniziare a suonare in pubblico

Direi che per il 99,99% dei dj questo è innanzitutto una passione, ed è la passione per la musica che li ha fatti avvicinare a questo mondo... Vederlo come un semplice lavoro lo vedo molto limitante... La stessa identica cosa succede a qualsiasi musicista...
Inoltre, tu sei partito dal presupposto che nessuno acquista musica. Ci tengo a precisare che scaricare audio da youtube è illegale (altrimenti google lo permetterebbe già da tempo) anche per puro diletto personale. Inoltre se qualcuno ha una passione per la musica (e ce l'ha a prescindere dalla voglia di fare il dj) è abbastanza probabile (se non scontato) che nel tempo si sia fatto una certa libreria da cui iniziare senza spendere un patrimonio... Anche perché siamo onesti, nessuno di chi ha cominciato questa passione aveva la certezza di averne un ritorno economico e quindi molti di noi (se non tutti) hanno iniziato la propria attività di dj con 4/5 dischi e non con 5000...
È proprio l'idea ad essere sbagliata...
Digital Heart & Vinyl Soul.
Setup: Lenovo Y50-70 - Traktor Scratch Pro 2 - 2 x Technics 1210 + Ecler Nuo 4.0 + NI Audio 10 + NI Kontrol X1
PrecedenteProssimo

Torna a Novice Area

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 12 ospiti

Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group.
Designed by ST Software for PTF. Credits: Goody Music - WebMaster Studio 03
Traduzione Italiana phpBB.it