Messaggio 13 nov 2009, 12:47

Denon DN-S3700

Immagine

Cercherò di presentarvi il nuovo prodotto di casa Denon…
Iniziamo dicendo che si tratta di un cd top di gamma, che quindi si presuppone un uso soprattutto come lettore da club…
E' già interessante vedere 2 foto di Louie Vega alle prese con questo fantastico lettore, vicino a mixer del calibro dello xone-s6 mixer da 3000-4000€ se non sbaglio…

A prima vista, non esiste niente di esteticamente più bello, provate a vederlo a fianco di un pioneer cdj-1000, non avrete che da pensare di vedere un picasso vicino ad un disegno di un bambino; ovviamente la parte estetica ha solo una minima parte nella scelta del lettore , quindi passiamo alle questioni più interessanti… Le Funzionalità:

Ovviamente questo mixer ha come tutti i modelli usciti nel 2009 un interfaccia adatta ad essere usato da controller per un computer (compatìbilità pc/mac); a questa interfaccia unisce la naturale funzione di lettore cd (legge anche file mp3),e infine ci fornisce un ulteriore utilizzo tramite sorgente usb a cui si può collegare qualsiasi drive usb: ipod, penne usb, hard disk… (attenzione il denon non riconosce fonti se collegate tramite hub usb, quindi dovrete sempre collegarle in presa diretta)…

Ora possiamo studiare le funzionalità per i 2 metodi di funzionamento (metodo con cd o penna usb fornisce lo stesso funzionamento quindi lo studieremo una volta sola):

FUNZIONAMENTO MIDI:
Avvertendovi subito che io ho un mac e quindi l'ho testato su questo, è chiaro che il tutto funziona anche su p.c. con windows (non so se funzioni su linux)
In funzionalità midi il 3700 appare come un controller midi con tanto di scheda audio con una uscita stereo rca… Naturalmente su mac c'è la funzionalità plus n' play quindi non so dirvi se e come funzioni l'installazione su windows...
Testato con traktor e ableton live, una volta collegato e installato, il funzionamento è facile intuito e perfetto: la scheda audio appare sul mio mac come una normale uscita stereo, il controller midi è riconosciuto e qualsiasi pulsante invia un segnale in modo fantastico, ho testato il cue/play con traktor e la risposta è praticamente immediata come se ci fosse un cd…
Resta un difetto, per ora la job non è supportata da traktor, quindi non potrete usarla per controllare la traccia… non so se con altri software tipo serato ci sia il supporto, anche perché non lo avevo per provarlo di persona…
Vi faccio notare infine che nella modalità usb il denon smette di essere un cd, quindi non può leggere lettori cd o penne usb fino a quando non si torna alla funzione cd…

FUNZIONAMENTO CDJ:
Tornando alla funzione standard, la prima che appare appena accendete il 3700, si può parlare forse per ore di tutte le funzioni che fornisce questo lettore, io mi soffermerò sulle più importanti…

1 - JOG - bellissima e con un vero vinile da 10" sopra, avrai sotto i polpastrelli la vera sensazione che ci dava il 1200, con le dovute differenze dovute al fatto che è comunque una emulazione, che però sfida alla grande il reale disco… Appena parte la canzone potrete notare che il piatto comincerà a ruotare e qui gli amanti del giradischi potrebbero piangere dalla felicità… ^_^
Si perché il giradischi virtuale gira a 33rpm, e il supporto del piatto è fatto con gli stessi "pallini" che ha il technics quindi quando il pitch sarà a 0 vedrete come è naturale la fila centrale ferma dove è illuminata dalla storica luce rossa… (chissà se avranno dovuto pagare la technics per avere la licenza di usare questa tecnologia…)
Dopo l'aspetto estetico, si passa alla parte funzionale, dove la job ha 2 diversi metodi di utilizzo:
CLASSIC VINYL: il piatto gira, e tutto quello che fai toccando il disco, riproduce l'effetto che avrebbe sulla musica se quello che tocchi fosse un vero vinile… "Infastidendo" il piatto uoi fare i classici ritocchi da giradischi… Resta un'altra opzione, uno switch in altro a sinistra con su scritto fwd e boh, questo serve per scegliere se far funzionare lo scratch in entrambi i versi (boh) oppure solo verso avanti (fwd)
BEND/SEARCH: questa è la classica funzione della job da cd… Avremo più o meno le stesse funzioni che si trovano in tutti i cd senza la funzione vinyl, come per i pioneer così per i degno ci sarà la classica possibilità di cercare con attenzione il punto di cue, ce… (in questo caso il piatto rimane fermo… che tristezza… :D)

2 - PITCH: Il pitch contro resta sul classico, 4 possibili scelte: 6% - 10% - 16% o 100% e il solito pulsante che ci permette di tenere la tonalità della canzone, chiamato su questo lettore "bey adjust"

3 - SCHERMO: Lo schermo in questo lettore è bello e funzionale, un po rialzato per aiutare la lettura dello stesso ha interessanti informazioni: legge i cd text dei cd se questi ne sono forniti, legge ovviamente i tag degli mp3, legge i BPM delle canzoni stavolta addirittura con i decimali (naturalmente anche qui a volte sballa, ma oramai lo sappiamo), unica pecca resta il fatto che non c'è la waveform della traccia come nel cd 1000 (si vocifera che tramite il software per windows della degno, le tracce analizzate poi mostrano il waveform, io avendo mac non posso provarlo…)

4 - EFFETTI: i classici effetti denon sono presenti anche su questo cd, e sono i seguenti:
1 - flanger
2 - echo - loop (senza fermare la traccia)
3 - filter
4 - brake ( il piatto is ferma come se fosse un vinile, in 2-3-4 secondi a vostra scelta)
5 - riverse (classica funziona che fa andare la traccia al contrario)
La "Rotellina" con scritto effects regola la quantità di effetto...

5 - LOOP MANUALI: in alto a destra trovate i pulsanti A e B che consentono di ottenere loop manuali, basta cliccare sul tasto A all'inizio del loop interessato e cliccare sul tasto B alla fine del loop che stiamo creando… una volta creato il loop si può reintervenire sullo stesso magari dimezzandolo sempre cliccando sul tasto B al momento giusto ( è tutto manuale, quindi dobbiamo essere noi a prendere il tempo giusto, per evitare di far saltare la battuta, anche quando si dimezza…); il tasto exit ci fa uscire dal loop che resta in memoria e può essere richiamato ricliccando sul tasto A

6 - HOT START - AUTO LOOP: Ora passiamo a quest'ultima sezione degna di nota… ci sono 3 pulsanti denominati 1, 2 e 3, che possono avere una duplice funzione… Possono essere dei punti di start per la nostra traccia, basta settario cliccando sul plsante scelto…
Accendendo invece la funzione auto loop set, avremo la possibilità di registrare sul tasto 1, 2 o 3 dei loop presi in modo automatico (cioè il lettore trova la battuta esatta)… L'ho pravato e devo dire che se la cava molto bene e difficilmente sbaglia a contare la battuta… la cosa interessante è che la battuta può essere scelta in una infinita varietà di tempi… la scelta è tra 64-32-16-8-4-2-1-1/2-1/4-1/8 di battute, queste possono essere inoltre cambiate anche dopo aver lanciato il loop tramite la rotella sottostante denominata effects (e che ovviamente di solito regola l'effetto, da dry a wet, o meglio da 0% a 100%)… La cosa stupefacente è che la scelta del loop non ha nessun vincolo: ad esempio se scegliete un loop di 4 battute poi potrete allungarlo fino a 64 battute e il cd ci aggiungerà parte della musica che seguirebbe fino ad arrivare a 64, poi potete riportalo a 4 poi a 1/4 poi a 64 di nuovo… FANTASTICO!

Immagine

COLLEGAMENTI:
I Collegamenti del degno 3700 al contrario del resto non hanno nulla di rivoluzionario, ma sono semplicemente tutto quello che serve al momento…
1 - presa usb per p.c. - utilizzata per collegare il denon al computer
1 presa usb per dischi esterni - utilizzata per collegare ipod, usb en, hard disk
1 uscita rca stereo
1 uscita per il fader start
1 collegamento d-link - usata per collegare tra loro 2 cdj
1 uscita digitale
1 uscita keyboard che serve per collegare una tastiera da p.c. (immagino sia per cercare i file in un hard disk inserendo magari una parola chiave)

Immagine

PRO:
- Prezzo: 830€
- Jog molto grande (Senza Rivali)
- Stupefacente sezione Effetti & Loop
- Controller midi e scheda audio

CONTRO:
- non lo trovate facilmente nei locali (siamo in italia)

CONFRONTO:

Attualmente l'unico cd con cui può essere paragonato è il pioneer 1000, che da anni è lo standard per le discoteche italiane serie…
Beh dal confronto esce sicuramente vincente a livello tecnico e di funzionalità, ad onor del vero però credo sia giusto attendere il pioneer 2000 per avere un giusto confronto, per adesso il 1000 soffre molto il fatto di essere un cd di una passata generazione, quindi rimandiamo a quando potrò provare il 2000 o il 900… (speriamo presto… ^_^)

Spero di essere stato d'aiuto a chi interessato a questo prodotto, per ora credo di aver detto tutto, sicuramente mancherà qualcosa, ma queste vedevo le notizie più interessanti, e di queste vi ho parlato… ;)
Immagine